Speciale 25 Novembre 2020

RETE ARTEMIDE 25 novembre 2020 Giornata mondiale per il contrasto alla violenza di genere

25 novembre – Conferenza stampa D.i.Re – 2020. Il mondo si è fermato. Dati e storie dai centri antiviolenza D.i.Re

Il C.a.do.m. ringrazia per questo bellissimo gesto

PROGETTO: IN UN BATTER D’ALI

Da qualche anno il Centro Socio Educativo “Il Seme” di Biassono, in collaborazione con altri centri disabili di Monza e Brianza, organizza, nel mese di marzo, la festa della donna. Un momento di ritrovo e di spensieratezza nel quale si cerca di valorizzare le ragazze, le donne e le signore che frequentano i nostri centri. Quest’anno le Cooperative Sociali che lavorano con la disabilità, sono state coinvolte in una raccolta fondi, che ha avuto come obiettivo la sensibilizzazione su una tematica particolarmente attuale: la lotta contro la violenza sulle donne. È nato in quest’ottica il progetto “In un batter d’ali” in collaborazione con il CDD “Atinù” di Lissone, cooperativa “Solaris”.

Da Gennaio 2020 fino alla chiusura dei centri causa lockdown, il CSE “Il Seme” di Biassono, il CDD “Atinù” di Lissone, il CSE “Oasi2” di Barlassina, il CSE “Atelier” di Carate, il CDD di Trezzo e il CSE “Esperia” di Verano Brianza hanno lavorato con le proprie risorse sul simbolo della raccolta fondi: la “farfalla”, costruendo oggetti, cibi, quadri, scritti che sono stati venduti.

Dopo la faticosa riapertura dei centri e dopo mille peripezie, il ricavato della vendita pari a 1326 euro, è stato finalmente devoluto all’Associazione C.A.DO.M. di Monza. (Centro Aiuto Donne Maltrattate è un’associazione di donne che opera a Monza e sul territorio della Brianza dal 1994 allo scopo di prevenire e contrastare ogni forma di violenza contro le donne sia in ambito familiare che sociale).

L’obiettivo principale è stato quello di coinvolgere il più possibile i nostri utenti nella vita quotidiana e reale, e di essere riconosciuti, non solo come persone da aiutare, ma anche, e soprattutto, come risorsa. Anche noi possiamo essere protagonisti attivi e fare qualcosa di utile.

La coordinatrice coop Il Seme

Simona Foletti

COOP LOMBARDIA e C.A.DO.M. – Insieme contro la violenza

C.A.DO.M. – DISTANTI MA NON SOLE

locandinaA3_stampa_def-1

Nel tempo del Coronavirus moltissime donne sono alle prese con la cura delle loro vite messe in pericolo da più insidie: il contagio, l’isolamento, spazi ristretti e convivenze difficili, sovraccarico di cura degli altri, solitudine, risorse che diminuiscono, lavori precari e una quotidianità da portare avanti.

Sappiamo tutte per esperienza diretta, che spesso, anche oltre la problematica della violenza di genere, esiste una difficoltà per molte donne, soprattutto nei periodi di criticità, a ricorrere agli strumenti di cura di sé e o di sostegno. La cura di sé è per molte donne l’ultimo dei problemi: il pregiudizio, la minimizzazione del disagio, la vergogna, la paura di essere giudicata o addirittura non capita determinano una rinuncia all’attivazione di qualsiasi richiesta di aiuto comportando nel tempo un aggravarsi delle proprie condizioni con il rischio di una progressivo stato di fragilità importante. Il Centro Aiuto Donne Maltrattate di Monza, grazie al finanziamento di Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus ed alla collaborazione con le Comunità della Salute e Casa Francesco, offrirà a tutte le donne del territorio uno spazio di ascolto sicuro e anonimo presso Casa Francesco. Da giovedì 17 settembre 2020 le donne del C.A.DO.M metteranno gratuitamente a disposizione delle donne che lo vorranno, le competenze e i saperi maturati in anni di esperienza quotidiana nelle relazioni di aiuto di donne che hanno chiesto aiuto al nostro Centro Antiviolenza e che mettono al centro la riattivazione delle risorse che ciascuna donna conserva anche nelle situazioni più critiche.

In questo spazio le donne potranno:

  • instaurare una relazione di aiuto/confronto paritaria con altre donne, fondata su empatia, accettazione e autenticità, tesa a riattivare le risorse proprie di ciascuna donna per superare una difficoltà e malessere del loro passaggio di vita;
  • avere un supporto psicologico di sostegno alla genitorialità;
  • trovare informazioni e accompagnamento alla rete antiviolenza interistituzionale Artemide;
  • trovare competenze e saperi sviluppati all’interno del Centro Antiviolenza per un orientamento di primo livello tra gli interventi e le misure attuate a vari livelli istituzionali e del terzo settore per contrastare la pandemia nei vari ambiti della vita quotidiana nelle sue dimensioni più materiali, in continuità con la realizzazione dell’opuscolo informativo CADOM TI INFORMA, scaricabile dal nostro sito: http://www.cadom.it/2020/09/c-a-do-m-ti-informa-30-agosto-2020/

 

http://www.fondazionemonzabrianza.org/progetto/cadom-distanti-ma-non-sole-call-02-fase-2/

C.A.DO.M. TI INFORMA 30 agosto 2020

Cadom ti informa_30_08_20-001Distanti ma non sole: la vita quotidiana in tempi di Coronavirus

Nel tempo del Coronavirus siamo tutte alle prese con la cura delle nostre vite messe in pericolo da più insidie: il contagio, l’isolamento, spazi ristretti e convivenze difficili, risorse che diminuiscono’.

Per affrontare questi tempi difficili insieme, è nata l’idea di sviluppare le nostre competenze di operatrici per poter offrire alle donne che accogliamo un orientamento di primo livello necessario per affrontare la vita quotidiana nelle sue dimensioni più materiali, orientamento che presenta molteplici interrelazioni con le tradizionali e consolidate azioni   di accompagnamento e sostegno di operatrici di un centro antiviolenza.

Durante lo studio e l’analisi delle normative nazionali, regionali e delle loro declinazioni locali, ci siamo rese conto delle molteplici interrelazioni con altri strumenti già conosciuti e con la ricca realtà associativa del territorio monzese e abbiamo deciso di tradurre la competenza che abbiamo sviluppato in uno strumento fruibile a tutte quelle realtà che vorranno comunque fornire informazioni aggiornate su possibili opportunità di aiuto concreto.

Ne è nato un corposo opuscolo, comodamente consultabile attraverso l’indice, che cerca di aggregare ed esporre nel modo il più possibile esaustivo e chiaro gli interventi e le misure attuate a vari livelli istituzionali (con particolare attenzione ai Comuni di Monza, Brugherio e Villasanta e del terzo settore per contrastare la pandemia nei vari ambiti della nostra vita sociale.

 

SCARICA LA GUIDA

 

 

Attività C.A.DO.M. 2019

SINTESI ATTIVITà 2019 CADOM-01  Vedi tutte le attività 2019

DONA IL TUO 5 X 1000 AL C.A.DO.M.

IMG_3009

RENDICONTO DEI FINANZIAMENTI PUBBLICI PERCEPITI Legge n. 124.2017

RENDICONTO DEI FINANZIAMENTI PUBBLICI PERCEPITI Legge n. 124.2017-1

Orari di apertura

Apertura SOLO CON APPUNTAMENTO - 039/2840006

LUNEDì
pomeriggio 14,00 - 17,00

MARTEDÌ
mattina 9,30 – 12,30

MERCOLEDÌ
mattina 9,30 – 12,30
pomeriggio 15,00 – 18,00

GIOVEDÌ
mattina 9,30 – 12,30
pomeriggio 15,00 – 18,00
sera 20,30 – 23,30

VENERDì
pomeriggio 14,00 - 17,00

SABATO
mattina 9,00 - 12,00

Dal Lunedì alla Domenica è in funzione al numero 039/2840006 la segreteria 24 ore su 24

Per le emergenze chiamare il 112